Escursione a Rifugio Passo le Selle

Attività:

Trekking

Guarda il video
  • Difficoltá
    Medio
  • Durata:
    4 ore
  • Lunghezza
    8.3 km
  • Dislivello
    650 m
  • Altitudine Massima
    2529m slm

DESCRIZIONE

Magnifica escursione nel Gruppo della Marmolada sopra il Passo San Pellegrino. L’itinerario non presenta particolari difficoltà, ma se si percorre in inverno con la neve, si deve fare molta attenzione alle condizioni del manto nevoso. Dal rifugio si ha uno splendido panorama. A Ovest: Gruppo del Catinaccio, Gruppo dei Monzoni e in lontananza Vioz e Ortles. A Est: Cima Bocche, Cima Juribrutto, le Pale di San Martino, la Cresta di Costabella, il Civetta ed il Pelmo.

Il Rifugio Passo le Selle/ Bergvagabunden Hütte si trova presso il Passo delle Selle, un valico alpino del gruppo della Marmolada, che collega la Val San Nicolò alla valle di San Pellegrino. Qui, durante la Prima Guerra Mondiale, si trovava la prima linea austroungarica del fronte.

PERCORSO

Dal Passo San Pellegrino (1900 m), presso la partenza della seggiovia Costabella, si sale sul sentiero n. 604. Si arriva alla Baita Paradiso (2170 m) e poi si prosegue fino al Rifugio Passo le Selle (2529 m). Al rientro si prende per in brevissimo tratto il sentiero della salita e poi si devia a destra su un sentiero non segnato e si va in direzione di un piccolo laghetto, il Lech de la Campagnola. Prima di arrivare al laghetto troverete un bivio con l’indicazione Via Ripida – si va a destra – o Via Normale – si va diritto. Si prosegue diritto e si arriva al Passo San Pellegrino.

PUNTO DI PARTENZA: Passo San Pellegrino

PUNTO RISTORO: Rifugio Passo le Selle (2529 m) e Baita Paradiso (2170 m)

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento. Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata.

Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare. Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS, occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

COME ARRIVARE

A22 uscita Egna-Ora. Prendere la SS48, poi la SP232 fino a Predazzo. Si ritorna sulla SS48 fino a Moena. Qui si imbocca la SS346 che porta al Passo San Pellegrino.

PARCHEGGIO

A Passo San Pellegrino, gratuito.
Coordinate GPS: 46.378747, 11.785019

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Idee e consigli per la stagione

Arriva l'autunno

Scopri di più