Contenuto sponsorizzato:

Contenuto sponsorizzato:

Attività:

Trekking

Escursione tra le gole e le cascate del fiume Federa – Cortina d’Ampezzo

  • Difficoltá
    Facile
  • Durata:
    4.30 ore
  • Lunghezza
    9.7 km
  • Dislivello
    588 m
  • Altitudine Massima
    1816m slm

Contenuto sponsorizzato:

Contenuto sponsorizzato:

DESCRIZIONE

Fantastica escursione nelle vicinanze di Cortina d’Ampezzo. Le Gores de Federa non sono altro che Le gole del fiume Federa. Salendo queste gole si vivrà una bella avventura immersi in un ambiente fresco fra cascate, ponti e boschi. Inoltre lungo il percorso delle Gores di Federa si potranno vedere alcune sculture realizzate da artisti di fama internazionale. L’itinerario è alla portata di tutti, soprattutto se si elimina il tratto attrezzato. Arrivati alla Malga Federa si apre un magnifico panorama sulle Dolomiti ampezzane.

PERCORSO

Dal parcheggio sopra il Lago di Pianozes (1267 m) si sale su strada asfaltata fino alla località Barìza (1280 m). Qui si svolta a sinistra seguendo il sentiero 432. Poco dopo iniziano le fantastiche cascate che conducono alla località Col Purin (1350 m). Si segue sempre il segnavia 432, si sale il Canalin del diedo, e si arriva ad un bivio: a sinistra per il Sentiero attrezzato Gores, a destra per il sentiero normale.

Noi abbiamo preso quello a sinistra. Continuando a salire allietati da stupende cascate si arriva al Ponte Fedèra (1620 m). Ancora un po’ e si arriva alla Malga Fedèra (1816 m). Siamo ritornati per lo stesso percorso. Per chi volesse scendere più velocemente può seguire la strada.

  • PUNTO DI PARTENZA: Parcheggio sopra il Lago di Pianozes
  • PUNTO RISTORO: Malga Fedèra (1816 m)
  • SUGGERIMENTI: Il tratto attrezzato non è difficile, ma serve passo fermo.

 

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento.

Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata. Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare.
Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

 

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS, occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

COME ARRIVARE

Da Cortina d’Ampezzo si va verso San Vito di Cadore. Appena usciti da Cortina d’Ampezzo si prende una stradina a destra direzione Campo e Lago di Pianozes. Si supera Campo, si supera il Lago di Pianozes e si arriva in cima ad una stradina sconnessa dove c’è il parcheggio.

PARCHEGGIO

Parcheggio gratuito sopra il Lago di Pianozes
Coordinate GPS: 46.511961, 12.129308

Vuoi seguire questo percorso?

Scarica la traccia in formato GPX!

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Inverno 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più