Contenuto sponsorizzato:

Contenuto sponsorizzato:

Attività:

Ciaspole

Trekking

Tour ad anello al Corno di Renon

  • Difficoltá
    Medio
  • Durata:
    5 ore
  • Lunghezza
    14.3 km
  • Dislivello
    770 m
  • Altitudine Massima
    2261m slm

Contenuto sponsorizzato:

Contenuto sponsorizzato:

DESCRIZIONE

Facile meta invernale da fare anche con le ciaspole. In Alto Adige, ci sono tantissime località dalle quali poter ammirare uno spettacolare panorama montano, ma questa in particolare lascia a bocca aperta. Sulla vetta del Corno di Renon, infatti, si gode di una vista a 360 gradi che toglie il fiato.

Se desideri staccare la spina e immergerti nella natura, respirando l’aria fresca di montagna e ammirando lo splendido paesaggio delle Dolomiti, questo è il luogo perfetto. Qui, tra boschi, prati e cime, ritroverai te stesso e potrai godere di momenti di pace e relax assoluto. L’escursione che proponiamo non è particolarmente impegnativa e può essere effettuata in qualsiasi momento dell’anno, a meno che non ci sia troppa neve.

Non perdere l’occasione di vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

PERCORSO

Da dove abbiamo parcheggiato (1504 m) si sale su strada asfaltata fino al Parcheggio Huber Kreuz (1615 m). Qui si segue il segnavia n. 4 direzione Corno di Renon. Arrivati presso delle belle baite si procede sul 4B arrivando a un grande sasso con un crocifisso scolpito. Continuando si supera una baita (2080 m) e si arriva ad un bivio. Si svolta a sinistra prendendo il segnavia n. 1 e arrivando in circa 30 minuti al Rifugio Corno di Renon/Rittnerhornhaus (2261 m). Ora si scende per il sentiero n. 1 a Unterhornhaus (2044 m) e poi seguendo il 3A e 3B si ritorna al Parcheggio Huber Kreuz e quindi a dove abbiamo parcheggiato.

PUNTO DI PARTENZA: Presso il Parcheggio Huber Kreuz

PUNTO RISTORO: Unterhornhaus (2044 m)

SUGGERIMENTI: Con molta neve non si riesce ad arrivare al Parcheggio Huber Kreuz se non con catene.

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento. Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata.

Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare. Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS, occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

COME ARRIVARE

Da Ponte Gardena si sale a Barbiano/Barbian – 4 km. Superato il paese si segue l’indicazione Almkiosk/Huberkreuz e dopo circa 7 km si arriva al parcheggio.

PARCHEGGIO

Noi abbiamo parcheggiato qui causa neve: Coordinate GPS: 46.615132, 11.500136
Parcheggio Huber Kreuz: Coordinate GPS: 46.610321, 11.496987

Vuoi seguire questo percorso?

Scarica la traccia in formato GPX!

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Inverno 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più