11 Luglio 2022

Esperienze astronomiche in Trentino: in Val di Sole andiamo tra le stelle

di: Girovagando in Trentino

La Val di Sole è una terra ricca di risorse naturali e da tempo sta puntando a un turismo più responsabile. “Proprio per questo – spiega Anna Benedetti dell’associazione l’alveare – la Val di Sole sta ideando delle attività che possano permettere a tutti i visitatori e agli ospiti di effettuare delle esperienze che siano stimolanti, autentiche ma soprattutto a contatto con la natura. Esperienze che possono essere rivolte anche ai residenti stessi.

Alcuni esempi? Tutte le attività che organizza l’associazione l’alveare quindi le esperienze a BoscoDerniga a Ossana, il museo dell’ape a Croviana, dove si scopre il mondo di questi insetti speciali, e tutte le attività di Scienza-esperienza che si possono trovare in giro per la Val di Sole. Un altro esempio è il percorso del caseificio Presanella, cioè un percorso storico-didattico a Mezzana che è una testimonianza importante sui casari, una delle principali attività economiche del luogo. Qui si può vedere da vicino la filiera della produzione del caseificio.

Ovviamente in Val di Sole non possono mancare le attività all’aria aperta, come il trekking, il ciclismo, il rafting, canoa ma anche la pesca sportiva e l’osservazione astronomica. Il Trentino però è famoso anche per i suoi piatti tipici e la Val di Sole non può essere da meno, quindi i palati fini troveranno decisamente pane per i loro denti. Locali e ristoranti non infatti sempre più attenti a portare in tavola prodotti a chilometro zero, sani e più sostenibili.

C’è poi un’attività del tutto particolare ma che può regalare grandi emozioni. Federico Ferraris è una guida di Astronomitaly, il suo lavoro è quello di “guidare” le persone fra le stelle. In questo senso la Val di Sole è un posto ideale per questo tipo di attività anche perché la comunità stessa ha deciso di sposare l’osservazione astronomica.

Astronomitaly, assieme ad altre realtà del territorio, ha organizzato molte attività sia nella zona della Val Piana che nei pressi del rifugio Albasini. A Dimaro Folgarida infatti si tiene l’astro-trekking, pensato per i più sportivi, mentre in Val Piana è stato organizzato un percorso didattico, pensato sia per gli adulti che per i bambini.

Tra le attività di Astronomitaly c’è anche un progetto di certificazione “I cieli più belli d’Italia” che è stato pensato per valorizzare quelle destinazioni che godono di un basso inquinamento luminoso. Questo è un modo per promuovere anche il turismo astronomico e tutelare il cielo stellato dall’inquinamento luminoso. Sia il comune di Ossana che il rifugio Albasini hanno ottenuto il livello massimo di questa certificazione.

Questo status ovviamente rappresenta pure un ottimo biglietto da visita per i visitatori che avranno la garanzia di immergersi in un contesto naturale genuino.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più