A tavola con Girovagando in Trentino

In Val di Cembra scopriamo Maso Franch

18 Dicembre 2019

Salendo verso la Val di Cembra, ad un paio di chilometri da Lavis facciamo sosta a Maso Franch. La struttura, come ci spiega il gestore Massimo Geusa, oltre al ristorante riserva anche un complesso di stanze per l’accoglienza e si colloca al centro di un vigneto coltivato con le nuove tecniche naturali.

Il Maso, continua Massimo, si propone come una vera e propria vetrina dell’enologia della val di Cembra. Mentre la Chef Giorgia Piffer ci presenta una serie di piatti di carne a “lunga cottura” assaporiamo il Maso Franch, un incrocio Manzoni bianco con una piccola percentuale di Chardonnay destinato a durare nel tempo per molti per non dire moltissimi anni. Sul secondo piatto di portata optiamo poi per il Saosent, un Pinot nero d’altura prodotto dalla Cantina di Cembra.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Idee per una vacanza attiva

Estate 2021

Scoprile tutte!