18 Settembre 2020

MALGA CENGLEDINO

di: Girovagando in Trentino

A Malga Cengledino, ci fermiamo ad ascoltare la storia di Mario Salvaterra, il pastore, che ha memoria di questi luoghi fin da quando era bambino. Mario si occupa a tempo pieno dei pascoli e delle sue vacche, caserando il latte che poi viene venduto ai mercati contadini in valle.

Dal portico centrale si passa, da una parte, al locale d’affioramento del latte, dall’altra si entra invece nella stanza adibita a cucina e caseificio. Qui troviamo il casaro che ogni giorno produce un formaggio quasi magro simile alla Spressa.
La stagionatura avviene nella cantina sottostante: il casaro periodicamente rivolta le forme e ne raschia la crosta con il coltello.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più