A tavola con Girovagando in Trentino

rifugio buffaure

1 Ottobre 2017

Si tratta di una capanna in gran parte in legno dall’aspetto rustico sia negli interni che all’esterno e circondata da prati che sovrasta la Val di Fassa. Facilmente raggiungibile salendo coni gli impianti da Pozza di Fassa offre un buon punto di passaggio o di partenza per escursioni o giornate sulla neve.

Al secondo piano si trovano il locale ristorante con terrazza  panoramica esterna in legno dove si offre un cucina che è figlia della migliore tradizione dei rifugi alpini assieme a piatti veloci. Si va dai classicissimi taglieri di formaggi e affettai del luogo fino piatti tipici come i canederli, per poi concludere in dolcezza con una vasta scelta di dessert caserecci. Ai piani superiori ci sono camere e camerate con comodi letti a castello, anche qui dominano gli arredi rustici che creano un’atmosfera di calda accoglienza grazie all’ampio uso di legni pregiati.

Caratteristica unica del rifugio è il nuovissimo sentiero “Un Bosco di Emozioni” che illustra la fauna alpina di questi luoghi che ha reso queste montagne un paesaggio unico e di una ricchezza naturalistica con pochi equivalenti al mondo.

STRUTTURA

RIFUGIO BUFFAURE

Tipologia di struttura: rifugio

Indirizzo: Localita’ Buffaure, 38036 Pozza di Fassa TN

Quota: 2.050 m

Gestione: Rita Dalla Pozza

Contatti: info@rifugiobuffaure.com – Telefono Rifugio: 0462 764101 – Telefono Gestore: 339 5951401

Apertura: metà giugno – fine settembre tutti i giorni. In inverno l’apertura coincide con quella degli impianti.

 DESCRIZIONE

Descrizione del locale (esterni e interni), ambientazione: rifugio d’alta montagna su tre piani in legno con base in muratura circondato da prati e sul confine della vegetazione. Al primo piano si trova la sala bar-ristorante arredata rusticamente che si affaccia su di una terrazza panoramica in legno. Al pino superiore si trovano le camerate con servizio comuni e letti castello, sempre con elementi di arredo tipici delle baite di montagna.

Menù: tante proposte della tipiche trentine cucinate con materie prime scelte allotropo di valorizzare e le radiazioni e le produzioni del luogo. Si parte da taglieri di affettati e formaggi locali passando per una vasta scelta di proposte tipiche passane e trentine a cui si accompagnano anche piatti veloci nazionali. I dessert, molti dei quali fatti in casa chiudono il paso al Buffaure. Per esaltare i sapori del, pietanze si offre una serie di etichette trentine nazionali, assieme a i classici liquori.

CARATTERISTICHE

Lingue parlate: inglese, tedesco

Prenotazione richiesta: consigliata

Possibilità di pernottamento: 8 posti letto in camere con servizi comuni.

 ACCESSI E ITINERARI
Accessi: da Pozza di Fassa telecabina da Meida; con il sentiero n. 643 da Meida ore 2,30.

Itinerari raccomandati: 
la Val Giumèla, con il sentiero n. 644 fino alla Sella Brunèch, 2.428 m (ore 2).

Itinerari raccomandati: la panoramica cima del Sass d’Adam, a 2.213 m partendo dalla Sella Brunèch o direttamente dal rifugio con il sentiero n. 613 (ore 1,30). Proseguendo, si raggiunge Passo S. Nicolò, dove si trova l’omonimo rifugio (ore 2).