11 Marzo 2022

Una perla dolomitica: il Rifugio Stella Alpina Spiz Piaz.

di: Girovagando in Trentino

Gestito dalla famiglia Riz dal 2011, il rifugio Stella Alpina nella conca del Gardeccia, all’ombra del Catinaccio, è un’esperienza assolutamente da provare come punto di pernottamento per una più ampia escursione sulle Dolomiti Fassane o anche solo la più classica delle passeggiate domenicali, come tappa obbligata per un lauto ristoro.

La nuova proprietà ha deciso di coibentare l’edificio, installare centrali termiche a biomasse, pannelli solari e adottare sistemi per l’ottimizzazione dei rifiuti, il tutto all’insegna dell’edilizia sostenibile e dell’autosussistenza della struttura. Sul loro sito si possono trovare le immagini di repertorio dell’evoluzione del rifugio ad oggi. 

Il punto forte della famiglia Riz, oltre alla struttura, è la loro ristorazione: una cucina casalinga con ingredienti genuini del territorio, cucinati sul momento, e un impiattamento che non ti aspetti in un rifugio alpino. Assolutamente da provare i ciajoncie (piatto tradizionale ladino) e la mitica Torta Vael, un trionfo di panna ricotta e cioccolato che troverai solo qui e per molti escursionisti val bene una merenda.

In questo contesto, genuino, sostenibile e meraviglioso, circondato dalle Dolomiti, troviamo una famiglia che serve i propri avventori sempre con il buon umore e pronti ad elargire sorrisi e professionalità pronti a far diventare la vostra esperienza unica regalandovi ricordi meravigliosi, sia che si tratti di una gita che di un’escursione più articolata.

Come raggiungere il rifugio

Da Vigo di Fassa: Prendendo la funivia, il rifugio Stella Alpina Spiz Piaz è raggiungibile con una tranquilla passeggiata di circa 50 minuti da Ciampedie-Pian Pecei attraverso il Sentiero delle Leggende oppure il Sentiero del Bosco.

Da Pera di Fassa a piedi o in bici raggiungendo la località Muncion si prosegue verso la valle del Vajolet.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più