7 Settembre 2021

A Pergine Valsugana scopriamo Castel Pergine

di: Girovagando in Trentino

Continua il nostro viaggio in Valsugana, dopo un’interessante esperienza nel Tesino ci spostiamo nella zona di Pergine Valsugana per visitare la fortezza di Castel Pergine.

Avete mai sognato di dormire in un castello?

Se la risposta è sì i vostri sogni possono diventare realtà in Trentino, più precisamente a Pergine Valsugana presso Castel Pergine: un castello situato in Valsugana che può vantare origini antichissime, le prime notizie certe della sua esistenza risalgono addirittura al XII secolo.

Il castello offre una vista incredibile affacciata sulle Dolomiti di Brenta e sui monti del Trentino ed è stato per lungo tempo dalla sua costruzione un’importante fortezza medievale con scopi militari.

A partire dal XV secolo, abbandonate le “funzioni militari”, il castello ha subito diversi interventi di ristrutturazioni e restauri ed è stato convertito ad un altro utilizzo, ad oggi il castello ospita al suo interno una sezione dedicata agli eventi e alla cultura e un hotel con ristorante.

La struttura, come si può facilmente intuire, è uno dei beni storici più importanti di tutta la Provincia di Trento e viene preservata in perfetto stato grazie al contributo della Fondazione Castel Pergine Onlus, che grazie ad un incredibile sottoscrizione popolare ha acquistato il castello nel 2018.

L’acquisizione da parte della Fondazione Castel Pergine Onlus

L’acquisizione del castello da parte della Fondazione Castel Pergine è un caso studio esemplare unico in Italia, di acquisizione di un bene storico per trasformarlo in un bene collettivo.

Arrivati al castello facciamo la conoscenza di Denis Fontanari, consigliere della Fondazione Castel Pergine, che ci racconta come oltre al contributo di aziende, enti pubblici e privati, la Fondazione abbia ricevuto contributi da quasi 1.000 privati cittadini che hanno consentito l’acquisto della struttura da parte della Fondazione e che successivamente sono diventati soci della Fondazione.

L’obbiettivo principale della Fondazione riguarda ovviamente la conservazione e manutenzione del Castello, viste infatti le notevoli dimensioni della struttura, è necessario un impegno costante per interventi di cura, manutenzione e tutela.

Gli spazi culturali di Castel Pergine

La struttura, grazie alle generose dimensioni degli ambienti interni ed esterni, si presta ad ospitare eventi culturali, mostre, concerti e conferenze e grazie alla gestione operata della Fondazione CastelPergine presenta un palinsesto di iniziative davvero ricco di contenuti.

Nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia anche quest’estate il castello ha ospitato numerosi eventi fra i quali concerti, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, convegni ed incontri culturali e non per ultime le cosiddette visite guidate teatralizzate.

Qui gli attori interpretano brani storici del castello o guidano i visitatori lungo un percorso prestabilito, rendendoli a loro volta ed in contemporanea protagonisti e fruitori dello “spettacolo”.

Per scoprire di più riguardo alle iniziative culturali promosse dalla Fondazione CastelPergine potete visitare il sito cliccando qui.

 

L’ospitalità di Castel Pergine: hotel, locanda e ristorante

“L’unico albergo in un castello in Trentino”, così recita il sito ufficiale di Castel Pergine all’interno della pagina principale, un’atmosfera unica per attrarre visitatori, turisti e curiosi che desiderano vivere un’esperienza diversa dal classico soggiorno in hotel.

Gli spazi interni della struttura alberghiera presentano uno stile classico con arredi che risalgono fino al 1910 e differenti tipologie di alloggi per garantire il massimo relax anche ai visitatori più intransigenti.

(photo credits: castelpergine.it)

Dormire in una torre medievale, il fascino delle Tower Suite di Castel Pergine

Per chi non si accontenta l’hotel mette a disposizione dei suoi ospiti anche 3 diverse tipologie di Tower Suite: La Tower Romatic Suite Lago, la Tower Suite Romantica e la Tower Suite del Cavaliere.

3 strutture con un panorama che spazia dalle Dolomiti di Brenta al Lago di Caldonazzo per una vacanzadetox” come ci spiega Cristina Eberle (responsabile comunicazione della struttura) che permettono di staccare completamente dalla quotidianità e dal caos della vita lavorativa.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Idee per una vacanza attiva

Estate 2021

Scoprile tutte!