Giro ad anello sul Catinaccio passando per i rifugi Roda di Vael, Fronza e Paolina

Attività:

Trekking

Guarda il video
  • Difficoltá
    Medio
  • Durata:
    8 ore
  • Lunghezza
    17.3 km
  • Dislivello
    1171 m
  • Altitudine Massima
    2630m slm

DESCRIZIONE

Itinerario fantastico nel Gruppo del Catinaccio, molto panoramico. L’escursione si avventura nel regno di Re Laurino che qui coltivava con cura il suo Giardino delle Rose. Ecco perché in tardo pomeriggio le rocce solitamente pallide si tingono di meravigliose sfumature rosa. Il percorso che proponiamo è impegnativo per la lunghezza, più di 17 km con quasi 1200 m di dislivello, ma regala costantemente un magnifico panorama. Per gli amanti della fotografia di paesaggio è il paradiso.

PERCORSO

Dal Passo Costalunga (1745 m) si prende il 548 fino ad arrivare al Rifugio Roda di Vael (2283 m). Qui si procede sul 541 e arrivati in località Prael (2330 m) si prende il sentiero non numerato Viel delle Feide, Sentiero delle Pecore, in direzione Prà Martin – Ciampedie.

Ad un certo punto si gira a sinistra sul sentiero che sale al Passo del Soffion (2345 m). Continuando ci si ricongiunge con il 541 e poco dopo, andando in direzione Rifugio Vajolet, si prende il 550 che sale al Passo delle Coronelle (2630 m) e scende al Rifugio Fronza (2339 m). Adesso si percorre prima il 549 e poi il 552 che conducono al punto di partenza passando per il Rifugio Paolina (2125 m).

PUNTO DI PARTENZA: Passo Costalunga

PUNTO RISTORO: Rifugio Roda di Vael (2283 m), Rifugio Fronza (2339 m) e Rifugio Paolina (2125 m)

SUGGERIMENTI DELL’AUTORE

Presso il Passo del Soffion c’è un punto panoramico meraviglioso, si vede tutta la valle che sale dal Rifugio Gardeccia e che arriva fino al Rifugio Passo Principe.

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento.

Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata. Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare. Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS, occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

COME ARRIVARE

A22 uscita Bolzano Nord. Prendere la SP241 Val D’Ega fino al Passo Costalunga.

PARCHEGGIO

Passo Costalunga
Coordinate GPS: 46.404163, 11.608920

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Scelto per voi da Girovagando in Trentino

TOP 10 LOCATION

Scopri le destinazioni