Rifugio Lusia e Cima Lusia

Attività:

Ciaspole

Guarda il video
  • Difficoltá
    Difficile
  • Durata:
    5.30 ore
  • Lunghezza
    13.2 km
  • Dislivello
    980 m
  • Altitudine Massima
    2490m slm

DESCRIZIONE

Fantastica cisapolata sull’Alpe di Lusia. Ci troviamo al centro della Ski Area Alpe Lusia/Bellamonte solitamente molto frequentato da sciatori ed escursionisti. Noi abbiamo fatto l’itinerario quando gli impianti erano chiusi. Comunque è fattibile anche con gli impianti aperti, basta stare un po’ attenti quando si incrociano le piste da sci. Dalla Cima Lusia potrete ammirare uno strepitoso panorama a 360 gradi: il Latemar, il Gruppo del Catinaccio, il Gruppo del Monzoni, la Pale di San Martino e il Lagorai.

PERCORSO

Dal parcheggio in località Castelir (1547 m)si sale per la strada sterrata, che poi diventa sentiero, verso Malga Canvere. Arrivati alla malga (1977 m), si seguono le tracce sulla neve – il sentiero non è segnato – che portano a Cima Lusia (2490 m). Ora si scende a Passo Lusia dove troviamo l’omonimo rifugio (2053 m). Seguendo per un po’ il segnavia 633, in direzione Malga Canvere, si incontra un bivio: qui si scende a valle seguendo l’indicazione Chalet 44. In pochi minuti si giunge allo Chalet 44 (1960 m), poi superata la Baita Bucaneve (1760 m) si ritorna al punto di partenza.

PUNTO DI PARTENZA: Località Castelir

PUNTO RISTORO: Rifugio Lusia (2053 m), Chalet 44 (1960 m) e Baita Bucaneve (1760 m)

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La stabilità del manto nevoso è soggetta a cambiamenti repentini e imprevedibili. Per la vostra sicurezza consultate sempre il bollettino valanghe, perché il manto nevoso è soggetto a veloci cambiamenti, chiedete informazioni agli uffici competenti del luogo.

Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni neve e meteo di quella giornata. Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare. Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea: kit per l’autosoccorso in valanga (composto da Artva, pala e sonda), ciaspole, bastoncini, ramponcini, occhiali, crema solare, scarponi da trekking, abbigliamento invernale, guanti, berretto, zaino con bevande calde.

COME ARRIVARE

SS48 fino a Predazzo, SS50 direzione del Passo Rolle – Passo Valles. Superato Bellamonte, a sinistra, si sale seguendo l’indicazione Località Castelir.

PARCHEGGIO
In località Castelir
Coordinate GPS: 46.312502, 11.687575

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Scelto per voi da Girovagando in Trentino

TOP 10 LOCATION

Scopri le destinazioni