6 Marzo 2017

LA FUNIVIA DEL PORDOI CI FA RIVIVERE LA STORIA DI MARIA PIAZ

di: Alessandro Vaccari

La storia di Maria Piaz ci riporta all’inizio del secolo.

La sorella di Tita Piaz, famoso alpinista, era di passaggio con il padre mentre da Pozza raggiungeva Arabba per acquistare bestiame. Rimase folgorata da questo luogo e decise di andare a vivere a Passo Pordoi.

Prima aprì un bar, poi a seguire un piccolo albergo.

In tutta la sua vita fu instancabile animatrice della vita a Passo Pordoi, tanto che a quasi ottant’anni ebbe l’intuizione di rendere accessibile anche il Sass Pordoi, il massiccio dolomitico che sovrasta il passo.

Fu cosi che negli anni 60, con l’aiuto del figlio Francesco Dezulian,  fecero costruire  la funivia che sale al Sass Pordoi.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Alessandro Vaccari

Partito dal mondo degli eventi, si dedica al coordinamento di enti del terzo settore, al giornalismo agri-turistico, all'organizzazione di progetti formativi, all'animazione territoriale con particolare riferimento a temi come la ruralità, il territorio e la sostenibilità (ambientale e sociale).

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Idee per una vacanza attiva

Estate 2021

Scoprile tutte!