12 Novembre 2021

Scopriamo i Castanicoltori trentini insieme a DAO

di: Girovagando in Trentino

La Cooperativa Castanicoltori del Trentino-Alto Adige, società cooperativa agricola, è nata circa quindici anni fa e conta una settantina soci. Ad oggi rappresenta uno dei punti di riferimento per la castanicoltura regionale, promuovendo direttamente ed indirettamente la commercializzazione del prodotto fresco e offrendo al consumatore un’ampia gamma di prodotti.

Creme di maroni, maroni canditi in sciroppo e sciroppo aromatizzato alle grappe trentine, birra di castagne: prelibatezze che vengono regolarmente distribuite nei negozi di specialità alimentari di regione. Ma l’operato della cooperativa non si limita a questo. Da menzionare anche la produzione e la commercializzazione di nuove piante da vivaio di marone trentino, oltre alla promozione di attività formative didattiche e sperimentali con l’obiettivo finale di elevare l’immagine e la reputazione del territorio.

Cooperativa Castanicoltori del Trentino-Alto Adige

La Cooperativa Castanicoltori del Trentino-Alto Adige ha trovato in DAO un alleato importante. Abbiamo chiesto a Luigino Leonardi, attuale presidente dell’organizzazione castanicola, di raccontarci qualcosa in proposito.

“La cooperativa nasce a metà degli anni ‘90 per cercare di mettere in rete le diverse realtà castanicole presenti in Trentino. La nostra regione è punteggiata da realtà castanicole di grande storia: le Giudicarie, l’Alto Garda, Grena, Castione, San Nicolò, Roncegno… tutte realtà importanti che la cooperativa sta cercando di coordinare per poter dare un significato univoco a quello che è il marone trentino. La nostra visione è quella di renderlo un prodotto d’eccellenza e ricompensare così la fatica di tanti appassionati castanicoltori che costantemente s’impegnano nella creazione di vere e proprie celle d’eccellenza ambientale.”

Il castaneto, infatti, è anche sinonimo di cura ambientale e di grande bellezza naturale. Si tratta forse dell’aspetto meno noto di questa affascinante realtà.

“Adesso in particolar modo, in concomitanza del cambio di foliage autunnale, lo spettacolo che questi terreni sanno regalare è veramente splendido. Il motivo per cui non possiamo trovare maroni e castanicoltura in tutto il territorio trentino è legato proprio alle particolarità dell’ecosistema naturale. Il castaneto richiede un particolare tipo di terreno acido per vivere. Pertanto, il marone può essere coltivato solo in porzioni di terra molto ristrette e specifiche, che ci offrono una composizione chimica particolarmente favorevole.”

La collaborazione con DAO

“Uno dei nostri obiettivi principali è che grazie agli sforzi della cooperativa il lavoro del coltivatore sia ricompensato in maniera adeguata. Per questo noi per primi ci impegniamo a raccogliere il prodotto e portarlo sulla tavola del consumatore. La raccolta dei maroni richiede fatica e non può rispondere alle logiche della frutticoltura tradizionale, nemmeno in termini di quantità.”

“Aver trovato nella collaborazione con DAO l’opportunità di portare questo frutto al consumatore per noi è stata un’enorme soddisfazione. La cooperativa in questi anni ha puntato ad aumentare la sua presenza nella commercializzazione del prodotto fresco. Per farlo, occorreva trovare un partner. DAO ci ha dimostrato una grande sensibilità in tal senso; la nostra collaborazione è stata e continua ad essere un importante punto di forza, che ci permetterà di crescere e di garantire ai castanicoltori un riscontro sempre maggiore.”

Un plauso a DAO, quindi, per aver saputo riconoscere e valorizzare questa affascinante realtà, il potenziale di un prodotto totalmente biologico, il valore paesaggistico delle sue lavorazioni. Possiamo assicurarvi che in tempo di raccolta il castaneto dà quasi la parvenza di un prato inglese perfettamente curato, trapiantato non si sa come nell’ambiente montano del Trentino. Una coltivazione unica nel suo genere ed un pregio ambientale che si riflettono sull’immagine di tutto il territorio.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Idee e consigli per la stagione

Arriva l'autunno

Scopri di più