7 Marzo 2022

Vi presentiamo la Skiarea di Campiglio Dolomiti di Brenta!

di: Girovagando in Trentino

Bentrovati!

Oggi vi parliamo di una nuova, entusiasmante meta per le vostre vacanze invernali: la Skiarea di Campiglio Dolomiti di Brenta. Il collegamento sci ai piedi tra Folgarida Marilleva, Madonna di Campiglio e Pinzolo, permette di usufruire di un unico comprensorio sciistico da oltre 150 chilometri di piste e 58 impianti di risalita super moderni nel cuore delle Dolomiti di Brenta.

Seguiteci alla scoperta di tutte le particolarità delle tre destinazioni turistiche, che contribuiscono a renderle a loro modo uniche, tutte indispensabili per comporre un’offerta d’insieme veramente completa.

Le due anime di Madonna di Campiglio: glamour e fun

Madonna di Campiglio rappresenta il vero cuore pulsante della Skiarea di Campiglio Dolomiti di Brenta. Con neve garantita da novembre ad aprile, la località è riconosciuta a livello nazionale (e non solo) come meta invernale di grande prestigio. Quest’anno la zona del Grostè rimarrà aperta fino al 25 aprile; si prevede quindi una stagione molto lunga, con tantissimi eventi in programma soprattutto nel finale di stagione. Parte importante dell’offerta ruota attorno allo snowpark, uno dei fiori all’occhiello della Skiarea, considerato tra i migliori 3 in Europa!

 

Una delle peculiarità di Madonna di Campiglio è quella di essere una destinazione “ski-in ski-out”, ossia raggiungibile facilmente con gli sci ai piedi sia in partenza che in arrivo, direttamente dal paese. Sono diversi gli impianti di arroccamento che sorgono nel centro: 5 Laghi, Spinale, Miramonti, il comodo collegamento con Pinzolo! Altri due importanti arroccamenti sono quelli situati a Campo Carlo Magno: Grostè e la nuova cabinovia Fortini.

 

Una tappa a Pinzolo per respirare appieno l’unicità del luogo

Gli sciatori intenzionati a trascorrere un weekend o un’intera settimana bianca su queste montagne potranno godersi, oltre alla già sostanziosa offerta della Skiarea di Campiglio, anche una visita alle piste di Pinzolo, comodamente collegate – in soli 17 minuti – dall’apposita telecabina. Anche a Pinzolo le piste sono tante e ben curate: i più esperti potranno approcciarsi alla mitica Tulot, una bella nera di 2543 metri di lunghezza con un dislivello di 881 m. Inoltre, si potrà sostare presso uno dei diversi rifugi dislocati su queste alture, gustando gli ottimi prodotti locali.

Folgarida di Marilleva e la sua vocazione “young

Folgarida è ubicata a 1.300 m di altitudine sulle Dolomiti di Brenta, nel Comune di Dimaro, sulla strada che porta a Passo Campo Carlo Magno. Il suo comprensorio sciistico fa parte della Skiarea Folgarida – Marilleva con moderni e veloci impianti di risalita che servono 32 piste da sci per complessivi 62 km, alcuni illuminati per lo sci in notturna. Punto di forza della zona sono le aree dedicate alla famiglia, con animazione per i bambini e tante iniziative pensate per intrattenere grandi e piccini.

Potete cliccare qui per restare aggiornati su tutte le notizie ed ottenere più informazioni riguardo prezzi, convenzioni e tariffe promozionali.

Se volete vedere la nostra prova di una delle piste fiore all’occhiello della la Skiarea di Campiglio Dolomiti di Brenta cliccate qui!

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più