3 Giugno 2022

Girovagando in Vallarsa con Wegher Trekking

di: Girovagando in Trentino

Tra i consigli degli esperti che non mancano mai di essere citati, e che riguardano in particolare gli appassionati di escursioni in montagna, c’è sicuramente quello di affrontare ogni sfida con l’attrezzatura adeguata, a partire dall’abbigliamento. In questo settore la Wegher Trekking e Sicurezza può vantare un’esperienza di cinquant’anni.

Nel centro di Rovereto trova infatti spazio il negozio della Wegher Trekking e Sicurezza dove trovare tutto ciò che serve per vivere al meglio il tempo libero, dal trekking alle camminate in montagna fino alle rilassanti passeggiate nei boschi, ma anche attrezzatura tecnica da lavoro.

“Questo è il nostro contributo di rigenerazione urbana per la città di Rovereto”, spiega Natascia Wegher, parlando del progetto messo in campo nel 2017 dall’amministrazione comunale assieme all’Unione commercio e turismo della città della Quercia. Il negozio per l’appunto aderisce a uno dei cinque distretti urbani di Rovereto, lungo una delle principali vie di accesso alla città.

Una delle località dove si possono mettere alla prova gli acquisti alla Wegher Trekking e Sicurezza è la Vallarsa, una valle del sud del Trentino che si estende per circa 80 chilometri quadrati circondata da grandi montagne come il Pasubio. “Questo territorio è rimasto tutto sommato integro e si presta, soprattutto dopo la pandemia, per chi cerca pace e tranquillità”, afferma Luca Costa, sindaco di Vallarsa. In altre parole qui si può vivere un’esperienza lontana dal turismo di massa che sempre più spesso caratterizza le uscite in quota.

L’idea dell’amministrazione di Vallarsa è proprio quella di portare un turismo “lento”, con il rispetto dell’ambiente, ma che allo stesso tempo possa valorizzare le persone e gli operatori che con fatica lavorano in questo territorio. “Stiamo cercando di lavorare anche con a Provincia – prosegue il primo cittadino di Vallarsa – per realizzare dei sentieri tracciati, perché è importante che chi arriva sul territorio abbia dei riferimenti ben precisi”.

Fra le tante realtà che animano il territorio c’è l’associazione Rio Romini che da molto tempo coltiva a vigneto circa 5 ettari di campagne dove si produce un pregiato Müller Thurgau. Proprio per le peculiarità del territorio il vino che si produce qui riesce ad avere una qualità eccezionale. In questo modo anche l’agricoltura diventa un elemento cardine per lo sviluppo del territorio e del turismo.

A ricordare l’importanza della sicurezza in montagna ci pensa la guida alpina Peter Moser: “Dobbiamo ricordare che le nostre scelte, i nostri comportamenti, influenzano in maniera determinante il rischio in montagna. Dobbiamo sempre domandarci quali potrebbero essere i problemi dell’itinerario che vogliamo seguire e tener conto soprattutto che la natura muta in continuazione”. Per questo è importantissimo informarsi e non basarsi unicamente sulla tecnologia, poi, come già anticipato, è indispensabile scegliere l’attrezzatura più idonea: calzature e vestiario sono le prime cose di cui preoccuparsi.

Consigliato per te:
AUTORE DEL POST:

Girovagando in Trentino

Promuoviamo il turismo dell’esperienza, l’amore per il territorio con la sua cultura, la natura ed il patrimonio dell’eno-gastronomia del TRENTINO.

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più