Cima Mulat salendo dalla Val di Viezzena

Attività:

Trekking

Guarda il video
  • Difficoltá
    Medio
  • Durata:
    5 ore
  • Lunghezza
    9.4 km
  • Dislivello
    950 m
  • Altitudine Massima
    2150m slm

DESCRIZIONE

Itinerario abbastanza impegnativo, ma che offre panorami meravigliosi. Il monte Mulat fa parte del Gruppo di Bocche e si trova in una zona strategica: sovrasta il paese di Predazzo ed è posto all’incrocio delle valli di Fiemme, Travignolo e Fassa. Dalla sua sommità, dove troverete una bella croce lignea, si può godere di un ampio panorama sulle cime circostanti. Partendo da nord in senso antiorario: il Sassolungo-Sassopiatto, il Catinaccio, il Latemar, il Lagorai, le Pale di San Martino e Cima Viezzena.

L’itinerario è poco frequentato, non perché sia poco interessante, ma perché è poco conosciuto. Il tratto di strada sterrata è molto ripido, ma poi, quando si prende il sentiero, il percorso si fa più dolce. Il Bait dele Vache, bivacco aperto tutto l’anno, è il posto ideale per un momento di relax e di ristoro.

PERCORSO

Dal minuscolo parcheggio (1240 m) si risale la Val di Viezzena seguendo il segnavia 659. È una strada sterrata molto ripida che costeggia il rio Viezzena. A quota 1740 m si trova un bivio: si gira a sinistra seguendo il 659 con indicazione Bait dele Vache – Monte Mulat. Arrivati al Bait dele Vache (1985 m) si continua sempre sul 659 fino alla vetta del Monte Mulat (2150 m). Si ritorna per la stessa strada.

PUNTO DI PARTENZA: Imbocco della Val di Viezzena

CONSIGLI PER LA SICUREZZA

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento.

Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata. Quindi valutate sempre in loco il da farsi. Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete. È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare. Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

ATTREZZATURA

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS, occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

COME ARRIVARE

SS48 fino a Predazzo, SS50 direzione del Passo Rolle – Passo Valles. Superato l’Hotel Zaluna si continua per 450 metri e sulla curva vedrete un paio di posti macchina.

PARCHEGGIO

Sulla curva dopo 450 metri dall’Hotel Zaluna
Coordinate GPS: 46.316286, 11.647491

Vuoi seguire questo percorso?

Scarica la traccia in formato GPX!

Video Escursione:

ESCURSIONE A CURA DI:

Siamo Sandra e Stefano e ci piace passare il tempo libero in modo attivo.
Nel sito, e sui nostri canali social, troverai le uscite che abbiamo fatto e filmato in montagna e in bicicletta, spiegate in modo semplice e chiaro.
Per seguirci più da vicino: iscriviti ai nostri social!

Sito web
Consigliato per te:

Speciali a tema:

Scopri gli approfondimenti di Girovagando!

In esclusiva tutte le escursioni

Dove andiamo domani?

Scoprile tutte!

Primavera 2022

Le migliori esperienze

Scopri di più